La Città Creativa: ciak si gira!


Physical location map of Mairipora, in context of entire country.

 

Quando un´intera città diventa un set cinematografico permanente, si parla di economia creativa: Mairiporã, legata al nome del regista italiano Mario Civelli è il nodo principale di un importante progetto di sviluppo economico e culturale.

 

Il Senatore Fausto Longo, promotore del progetto, spiega che “si basa sull´economia creativa per cui il talento umano genera ricchezza. Tutto il processo di produzione dei films offre posti di lavoro per la popolazione di Mairiporã e riduce, quindi, il flusso di emigrazione”.
cinema Come una sorta di Cinecittà, la città creativa dà lavoro a tutti gli addetti del settore: truccatori, costumisti, attori, sceneggiatori, scenografi, fotografi, tecnici di suono e luci, registi, in un´area di 37mila metri quadrati. Questo grande incubatore di produzione cinematografica è sostenuto da Fiesp, Sesi e Senai.
Mairiporã fa parte del circuito del cinema, insieme con San Bernardo do Campo e Paulinha, perché è legata a Mario Civelli, il regista italiano che ha lavorato con Fellini e Visconti e che, in Brasile, ha realizzato 19 films, lanciando sul grande schermo attori famosi come Italo Rossi, Herval Rossano, Sérgio Brito e il cineasta Glauber Rocha, solo per citarne alcuni.
Mario Civelli è il regista dei numeri uno: per la prima volta ha girato un film sull´immigrazione, è suo il primo film ambientato nella foresta, il primo film doppiato e il primo film sul calcio (dedicato alla squadra del Corinthia). Ma non è tutto, perché Civelli fondò la prima fabbrica di riflettori per il set cinematografico in Brasile.

 

Advertisements
Categories: CulturArte, Opportunità di lavoro, San Paolo e dintorniTags:

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: